“Non è che Renzi un giorno esce dal Pd e fonda un altro partito con un po’ di gente di forza Italia?”, così Peter Gomez pungola l’eurodeputata dem Simona Bonafè durante l’intervista che ha preceduto l’intervento del premier incaricato Giuseppe Conte alla festa per i dieci anni del Fatto Quotidiano: “Se siamo alla situazione attuale – risponde l’esponente Pd – è anche perché c’è stato uno sparigliamento di carte sul tavolo fatto da un signore che si chiama Matteo Renzi, sennò oggi eravamo a vedere Salvini al Papeete che faceva campagna elettorale, ed eravamo nel pieno di una campagna elettorale, questo è un dato di fatto”. Quando il pubblico rumoreggia al direttore de ilfattoquotidiano.it non resta che dare ragione all’ospite: “Ci può non piacere ma è un dato di cronaca”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Versiliana 2019, Piero Angela racconta “La politica e l’invenzione della ruota”. Rivedi

prev
Articolo Successivo

Versiliana 2019, Tridico: “Quota 100 sostenibile nel triennio”. Fornero: “Non va rinnovata”

next