Un bambino di 5 anni è annegato nel pomeriggio del 29 agosto nella piscina dell’hotel Abruzzo Marina di Silvi Marina, sulla costa del Teramano. Il piccolo era in vacanza con la famiglia, residente nella provincia di Bergamo, da una settimana e avrebbe terminato il soggiorno nel week end. Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri, che hanno aperto un’inchiesta sulla tragedia, il bambino attorno alle 17, mentre faceva il bagno con alcuni amichetti nell’area per adulti della vasca, separata da quella per bimbi. A un certo punto è stato visto annaspare e finire sott’acqua privo di sensi.

Il soccorso del bagnino e di altri adulti è stato inutile e quando sul posto sono arrivati i sanitari del 118 il piccolo era cianotico e in arresto cardiaco. Nonostante i tentativi di rianimazione sul bordo piscina il piccolo è morto. Il personale sanitario ha assistito anche la madre che ha avuto un malore. La prima ipotesi è che il bambino sia stato colpito da una congestione. Il pm di turno, Enrica Medori, ha disposto l’autopsia sul corpo e nelle prossime ore affiderà l’incarico all’anatomopatologo Giuseppe Sciarra. La salma è stata intanto trasferita all’obitorio dell’ospedale Mazzini di Teramo. La struttura acquatica è stata posta sotto sequestro, mentre i carabinieri ne hanno richiesto la documentazione relativa.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Piacenza, coppia scomparsa da quattro giorni: si cerca un “bunker” costruito da lui nei boschi. Sotto sequestro l’auto del 45enne

next
Articolo Successivo

Roma, donna morta in casa: carabinieri cercano il compagno. Ipotesi omicidio-suicidio

next