“Diciamo grazie al presidente Mattarella per la sua sensibilità istituzionale”. Lo ha detto Luigi Di Maio al Quirinale. “Una forza politica ha staccato la spina al governo dopo il rimborso ai truffati delle banche, il reddito di cittadinanza, nuove politiche sulla immigrazione e che si era guadagnato il rispetto europeo”, sostiene. “In politica ci sono due categorie, quelli che la fanno e quelli che se ne approfittano. M5s non si sottrarrà ai propri impegni – ha continuato -. Oggi abbiamo detto che c’è un accordo politico con il Pd affinché Giuseppe Conte possa diventare di nuovo presidente del Consiglio”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Crisi, Salvini al Quirinale: “Governo Pd-M5s? Italiani sconcertati. Disegno che viene dall’Ue”

next
Articolo Successivo

Crisi, Di Maio al Quirinale: “Lega ha proposto me come presidente del Consiglio, ho rifiutato”

next