“Per me la stagione politica con la Lega è chiusa e non si può riaprire più per nessuna ragione”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, parlando a Biarritz sull’ipotesi di un nuovo accordo con Matteo Salvini. “Disponibile per un Conte bis? Non è questione di persone ma di programmi – ha aggiunto – Quello che posso augurarmi per il bene del Paese è che i leader che stanno lavorando per dare un governo all’Italia lavorino intensamente e lavorino bene. Alcuni temi li ho indicato anche nel mio discorso al Senato, avendo maturato un’esperienza diretta al governo”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotdiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Governo, Conte dal G7: “Non è questione di persone ma di programmi. Lega? Esperienza per me chiusa”. Marcucci: “Fa chiarezza”

next
Articolo Successivo

Pd-M5s, braccio di ferro sul premier. Conte al G7: “Non è questione di persone, ma di programmi”. E chiude alla Lega. Renzi: “Ora responsabilità”. Mentre Zingaretti avanza con i suoi l’ipotesi Fico

next