“Credo che Di Maio abbia lavorato bene nell’interesse del Paese, agli insulti di altri preferisco non rispondere. Preferisco un governo che faccia che costruisca, che guardi avanti”. L’ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, al termine delle consultazioni con il presidente della Repubblica. “Il governo – ha concluso – non andava più avanti. Se c’è voglia di lavorare, la Lega è nata per questo. Se c’è da continuare a campare, non ci stiamo”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Crisi, Orlando (Pd): “Taglio parlamentari in quadro complessivo. Accordo con M5s possibile ma non con il cappello in mano”

prev
Articolo Successivo

Crisi, la diretta – Mattarella dà tempo ai partiti fino a martedì. Da assemblea M5s l’ok a trattare con il Pd. Di Maio: “Dieci punti per nuovo governo”. Zingaretti: “Quadro su cui si può lavorare”

next