L’attivista svedese Greta Thunberg è salpata ieri per la traversata dell’Oceano in barca a vela. Un viaggio con partenza Plymouth, in Inghilterra, e destinazione New York, dove il 23 settembre si terrà il summit delle Nazioni Unite. La 16enne è a bordo dell’imbarcazione di Pierre Casiraghi assieme a suo padre, Svante, a un documentarista e agli skipper. “So che ci saranno persone che cercheranno di temporeggiare sul problema del clima e che faranno di tutto per spostare il focus della discussione su qualcos’altro, ma non me ne preoccupo”, ha detto Greta prima di partire.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La Tuscia verrà divorata dal fotovoltaico

next
Articolo Successivo

Riscaldamento globale, un’estate ‘liquida’ nell’Artico

next