“Quello che vi propongo è un nuovo modello di azione del Movimento 5 stelle sul territorio”. Lo annuncia in un video su Facebook il capo politico del Movimento Luigi Di Maio lanciando la proposta di organizzazione nazionale che gli iscritti saranno chiamati a votare. “Tanta gente ci cerca, tante persone hanno bisogno di aiuto ed è arrivato il momento di coordinarci, perché non possiamo più trovarci in situazioni in cui la mano destra non sa cosa fa la sinistra”, ha spiegato. Per questo, “la chiave per coinvolgere più persone nel Movimento è nell’organizzazione, che non sia fatta di decisori del Movimento ma di facilitatori”. Oggi, continua il vicepremier, “tante persone si occupano di alcuni temi, ma chi è che coordina le azioni di tutti? Non ci sono persone dedicate. Con la nascita di un’organizzazione nazionale mettiamo mano a problema per rendere più efficace il Movimento sul territorio”. Il ruolo dei facilitatori “sarà quello di occuparsi di temi specifici in un nuovo gruppo nazionale del Movimento che si chiamerà ‘Team del futuro‘: sarà composto da 12 persone e si occuperà di progettare e organizzare il futuro del Movimento nei prossimi 10-20 anni”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

M5s, Di Maio: “Alle regionali non più come unica lista ma con movimenti e comitati”. Rimane la regola dei due mandati

prev
Articolo Successivo

Manovra, Di Maio: “Flat tax? Ben venga, ma inaccettabile farla con gli 80 euro. M5s pensa ad abbassare cuneo fiscale”

next