Ci sono gli elettroni nel futuro sportivo di Bmw. Almeno stando al reveal della casa bavarese, che all’evento #NextGen ha presentato la sua ultima fatica: la Vision M Next, ovvero una supersportiva ibrida plug-in che ad un quattro cilindri benzina che opera sulle ruote posteriori affianca due unità elettriche, una per ogni asse. In questo modo la potenza complessiva del powertrain arriva fino a 600 cavalli, per uno scatto da 0 a 100 in tre secondi e una velocità massima di 300 km orari. Il tutto, con la possibilità di viaggiare a zero emissioni per 100 chilometri. E quando invece si vuole scaricare a terra tutta la cavalleria disponibile, ecco la funzione Boost+. Oltre alla sportività, ben sintetizzata dal design che potete ammirare nella gallery, questa concept car è anche sinonimo di tecnologia e connettività: ad esempio, per chiudere la vettura o accedervi, come anche impostare il settaggio preferito dall’utente che si accinge a guidarla, il sistema utilizza il riconoscimento facciale. La presentazione di Vision M next si inquadra nella più ampia strategia che prevede l’immissione sul mercato di 25 modelli elettrici e ibridi Bmw entro il 2023. Tra questi, in rampa di lancio c’è la nuova Mini Electric.

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Aston Martin, la nuova hypercar si chiamerà Valhalla. E forse la userà 007

next
Articolo Successivo

Nissan e-NV200, anche il gelato diventa eco-friendly – FOTO

next