Ci sono gli elettroni nel futuro sportivo di Bmw. Almeno stando al reveal della casa bavarese, che all’evento #NextGen ha presentato la sua ultima fatica: la Vision M Next, ovvero una supersportiva ibrida plug-in che ad un quattro cilindri benzina che opera sulle ruote posteriori affianca due unità elettriche, una per ogni asse. In questo modo la potenza complessiva del powertrain arriva fino a 600 cavalli, per uno scatto da 0 a 100 in tre secondi e una velocità massima di 300 km orari. Il tutto, con la possibilità di viaggiare a zero emissioni per 100 chilometri. E quando invece si vuole scaricare a terra tutta la cavalleria disponibile, ecco la funzione Boost+. Oltre alla sportività, ben sintetizzata dal design che potete ammirare nella gallery, questa concept car è anche sinonimo di tecnologia e connettività: ad esempio, per chiudere la vettura o accedervi, come anche impostare il settaggio preferito dall’utente che si accinge a guidarla, il sistema utilizza il riconoscimento facciale. La presentazione di Vision M next si inquadra nella più ampia strategia che prevede l’immissione sul mercato di 25 modelli elettrici e ibridi Bmw entro il 2023. Tra questi, in rampa di lancio c’è la nuova Mini Electric.

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Aston Martin, la nuova hypercar si chiamerà Valhalla. E forse la userà 007

prev
Articolo Successivo

Nissan e-NV200, anche il gelato diventa eco-friendly – FOTO

next