Sebbene il sole scaldi meno da quelle parti, anche nel Regno Unito è estate. Dunque, cosa c’è di meglio di un gelato? Meglio, però, se ecocompatibile. Ci ha pensato Nissan, che, in collaborazione con l’azienda Mackie’s of Scotland, ha sviluppato il van che vedete nelle foto: un e-NV200 a zero emissioni per la vendita, appunto, di ice cream. La ditta scozzese è da sempre sensibile ai temi ambientali, al punto da alimentare la propria sede con energia solare ed eolica, ed evidentemente aveva bisogno di una soluzione simile anche per la distribuzione: questo e-NV200 infatti, al contrario di altri “carretti” che usano il diesel per far funzionare il sistema di refrigerazione, utilizza un motore elettrico alimentato da fonti rinnovabili, dal momento che il suo tetto è equipaggiato con pannelli solari. In più, a bordo ha batterie di seconda vita per stoccare energia, e può integrarsi con la rete elettrica grazie alla tecnologia Vehicle to Grid (V2G).

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Bmw Vision M Next, la sportività di domani è connessa ed elettrificata – FOTO

prev
Articolo Successivo

Bmw X6, ecco il terzo capitolo. Più grande e high-tech – FOTO

next