-“Non mettevo bocca sulle nomine nelle Procure. Ho letto sui giornali che c’erano relazioni con la Procura di Roma ma queste non ci sono mai state, tanto è vero che la richiesta di rinvio a giudizio nei miei confronti è stata fatta e abbiamo iniziato l’udienza preliminare”. Lo ha detto l’ex ministro dello Sport Luca Lotti al termine dell’udienza preliminare sul caso Consip, in cui è accusato di favoreggiamento, commenta lo scandalo sulle nomine alle Procure che ha investito anche il Csm. “Ho già smentito nei giorni scorsi le ricostruzioni lette su questa vicenda: l’ho già detto e scritto in maniera chiara con due post su Facebook” ha aggiunto Lotti che proprio per questa vicenda si è autosospeso dal Pd

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Di Battista scenda in campo e salvi quel che resta dei Cinquestelle

next
Articolo Successivo

Olimpiadi 2026, Conte: “Scegliete l’Italia, sarà un evento ricordato nella storia dello sport. Sogno di tutto il paese”

next