Matteo Beretta ha 27 anni e da dicembre gestisce un negozio di cannabis light ad Arcore. “Il sogno di una vita – racconta il ragazzo che ha deciso di lasciare un lavoro a tempo indeterminato per fare della propria passione un lavoro – mi sono indebitato fino a quarant’anni per aprire il negozio, ma volevo farlo e ci sono riuscito”. Dopo la sentenza della Cassazione e il proclama del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che ha dichiarato di “voler chiudere i cannabis shop”, la prima reazione del commerciante è stata di paura. Ma con il passare dei giorni ha scelto di rimanere aperto e di rispondere con ironia al ministro. È nata così la ‘Salvinia’, una tipologia di cannabis light dedicata provocatoriamente al leader leghista: “Una varietà ad alto contenuto di cbd, ma che rientra nei limiti dello 0,5 di thc. Noi non siamo spacciatori come ci dipinge il ministro”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Napoli, violenta rissa in strada dopo l’incidente: uomo prende a calci una ragazza. Il video al vaglio della Polizia

prev
Articolo Successivo

Sea Watch, ricorso a Strasburgo: ‘Italia consenta sbarco’. Ue: ‘Stati siano solidali’ Salvini: ‘Ci pensino Olanda e Germania’

next