Ci troviamo nella cittadina di Pajęczno, a circa due ore di auto da Cracovia. Un uomo ubriaco ha rubato un carro armato sovietico, un T-55, e ha “invaso” le strade polacche. I residenti, allarmati, hanno chiamato la polizia, che è intervenuta trovando l’autista improvvisato in piedi accanto alla torretta del veicolo militare in evidente stato di alterazione psicofisica. Il carro armato doveva essere trasportato in un museo, ma un guasto al camion su cui viaggiava lo ha costretto alla tappa forzata nella località polacca. Il protagonista è stato arrestato e ora rischia due anni per guida in stato d’ebbrezza e altri otto anni per “condotta potenzialmente disastrosa”.

Video Instagram

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Egitto, Morsi sepolto all’alba e di nascosto fuori da Il Cairo. Presenti solo i familiari e i due avvocati

next