La legislazione olandese non prevede l’eutanasia per i minori depressi, come nel caso di Noa Pothoven. La ragazza si è lasciata morire, sospendendo pasti e acqua, con i genitori accanto. Ribadisco che è un’azione legale anche in Italia”. A dirlo, ospite di Alessandro Milan a Uno nessuno 100Milan, su Radio24, l’esponente dei Radicali e dell’Associazione Luca Coscioni, Marco Cappato, commentando la notizia della 17enne olandese che, secondi i media, avrebbe ottenuto l’eutanasia nel proprio Paese.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Disabili e lavoro, associazioni divise sul progetto di Ferrarelle: 10 ragazzi assunti, ma lavoreranno in una mensa scolastica

next
Articolo Successivo

Noa Pothoven, la 17enne a cui l’Olanda ha negato l’eutanasia. Ecco cosa prevede la legge per adulti e minori

next