“So che qualcuno criticherà, ma spero che questo video venga condiviso e diventi contagioso”. A parlare è il candidato al Consiglio comunale di Ferrara, Stefano Solaroli, dov’è previsto il ballottaggio tra Alan Fabbri (centrodestra) e Aldo Modonesi (centrosinistra), che in un videomessaggio mostra la propria pistola. Solaroli, che corre per la Lega, al primo turno ha incassato 100 preferenze.

Nel pomeriggio una nota del Viminale informa che il candidato leghista “Non possiede armi” e che il video era stato diffuso “nel 2014”. Un video che è tornato a circolare nelle ultime ore: “Proprio per quel filmato – sostengono le fonti – a fine luglio 2018 era scattato un divieto di possedere armi puramente cautelativo. Solaroli non ha precedenti penali. Da tempo non ha più quell’arma e ha già indicato un privato a cui cedere l’unico piccolo revolver di cui era ancora in possesso. In attesa della cessione la questura ha provveduto al ritiro dell’arma”.

Video Facebook

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista