Mai così bene. Dopo la vittoria dei liberal-conservatori di Nea Dimokratia alle Europee che apre la strada a elezioni anticipate e ad un governo più gradito ai mercati rispetto a quello guidato da Alexis Tsipras, il tasso di interesse pagato dai titoli di Stato greci a dieci anni è crollato al minimo storico. Il 3,1%, 80 punti base in meno rispetto alla chiusura di venerdì scorso. In grande spolvero anche i titoli quotati sul listino di Atene, il Ftse Athex, che guadagna più del 6%

Sul fronte dei titoli di Stato, il risultato è che è sceso ai minimi dal 2009 – prima della fase peggiore della crisi dei debiti sovrani – il differenziale di rendimento rispetto ai Btp italiani, che pagano il 2,6% circa: lo spread viaggia intorno ai 55 punti, il valore più basso dall’autunno di dieci anni fa. Nel 2011, subito prima delle dimissioni del governo Berlusconi, la situazione sarebbe precipitata e il tasso sui Btp si sarebbe impennato al 7% mentre quello dei titoli greci avrebbe raggiunto addirittura il 35% e Atene avrebbe perso l’accesso ai mercati.

Il rendimento dei Btp decennali italiani resta lontanissimo dallo 0,8% dei pari grado spagnoli e dallo 0,94% di quelli portoghesi. I titoli di Stato a dieci anni di tutti i principali Paesi europei sotto la soglia dell’1%, compresi quelli della Gran Bretagna pesanti per le incertezze della Brexit. Quanto alla Germania, il tasso dei Bund decennali è sottozero.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Borse, piazze Ue in lieve progresso dopo voto che conferma maggioranza agli europeisti. Milano la migliore grazie a Fca

prev
Articolo Successivo

Borse, spread chiude a 284 punti. Salvini: “Sale perché ci tengono sotto scacco, ancorati a vecchie regole Ue. Cambiarle”

next