Un bambino di appena due anni e mezzo è morto in circostanze ancora da accertare nel pomeriggio di mercoledì, a Volla di Piedimonte, provincia di Frosinone. Alle 16.30 un testimone ha chiamato il 118 dicendo che un bambino si trovava in gravissime condizioni e privo di conoscenza. Quando sono arrivati sul posto, i medici a bordo dell’elisoccorso hanno tentato di rianimarlo, ma era ormai troppo tardi e il bambino, ancora a terra nel cortile della casa dove viveva con la madre, è deceduto. All’arrivo dei Carabinieri che dovranno accertare le cause della morte, alcuni testimoni sostengono di aver sentito la madre dire: “Me l’hanno ucciso, l’hanno investito”. Le forze dell’ordine hanno quindi subito cercato di intercettare l’auto pirata, ma nemmeno ricostruendo il percorso i militari sono riusciti a individuare il mezzo. La donna, portata ora al pronto soccorso di Cassino, sarà ascoltata dal magistrato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Accoglienza migranti, 14 indagati a Taranto: pasti non conformi, vestiario inadeguato, strutture invivibili

next
Articolo Successivo

Notre-Dame, 314 i tesori italiani a rischio. Da Villa Adriana agli Uffizi, ecco l’elenco. Bonisoli: “Per l’antincendio 110 milioni”

next