Un bambino di appena due anni e mezzo è morto in circostanze ancora da accertare nel pomeriggio di mercoledì, a Volla di Piedimonte, provincia di Frosinone. Alle 16.30 un testimone ha chiamato il 118 dicendo che un bambino si trovava in gravissime condizioni e privo di conoscenza. Quando sono arrivati sul posto, i medici a bordo dell’elisoccorso hanno tentato di rianimarlo, ma era ormai troppo tardi e il bambino, ancora a terra nel cortile della casa dove viveva con la madre, è deceduto. All’arrivo dei Carabinieri che dovranno accertare le cause della morte, alcuni testimoni sostengono di aver sentito la madre dire: “Me l’hanno ucciso, l’hanno investito”. Le forze dell’ordine hanno quindi subito cercato di intercettare l’auto pirata, ma nemmeno ricostruendo il percorso i militari sono riusciti a individuare il mezzo. La donna, portata ora al pronto soccorso di Cassino, sarà ascoltata dal magistrato.