“In Italia l’e-commerce è uno dei pochi settori che è cresciuto in doppia cifra da più di un decennio”. Questa mattina a Milano, Davide Casaleggio, presidente della Casaleggio Associati, ha presentato il report sull’e-commerce in Italia. Tra gli ospiti del convegno c’erano anche alcune delle più importanti aziende del settore come Amazon, Flixbus e Deliveroo: “È la prima volta che un’azienda del food delivery viene inserita in questo rapporto” racconta il Matteo Sarzana, direttore Generale di Deliveroo Italia che ha patrocinato il rapporto con una somma tra i 5 e i 10 mila euro. “Non c’è alcun conflitto di interessi – risponde Davide Casaleggio – Deliveroo è uno dei principali attori dell’e commerce italiano e penso che questo evento debba essere aperto a tutti”

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Piaggio Aero, 504 in cassa integrazione. Sindacati: “Governo trovi una soluzione”

next
Articolo Successivo

Il reddito di cittadinanza? Andava fatto, ma non così

next