Migliaia di persone in corteo per le strade di Milano. La giornata della donna si tinge di rosa, con tanti manifestanti schierati contro la violenza di genere. “Subiamo violenza in ogni momento della nostra vita, è un problema strutturale della nostra società, un sistema violento che per un giorno vogliamo fermare, per questo scioperiamo” sono le parole di un’attivista di Non una di meno. Al centro delle critiche, soprattutto, il ddl Pillon, definitivo “barbaro e medioevale”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Shoah, Liliana Segre insultata in rete dai negazionisti. “Noi pochi sopravvissuti siamo in prima linea”

next
Articolo Successivo

“Dovresti sapere come si prevengono le gravidanze” e altre frasi non necessarie. Parlano le donne che hanno abortito

next