“Se il governo non ci convoca decideremo come proseguire la mobilitazione. Siccome i problemi non mancano credo che nelle prossime settimane proseguirà la mobilitazione, tanto più se il governo gli incontri non ce li darà. Se il governo vuole cambiare le cose deve farlo con il consenso dei lavoratori. Ricordo che quelli che han pensato si potesse fare senza il sindacato, oggi non ci sono più. Questo è un governo che non sta affrontando i problemi senza il sindacato”. Così Maurizio Landini a margine del presidio dei lavoratori Amazon.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Voto di scambio, dopo gli articoli del Fatto.it Fdi chiede legge più dura: “Punire sostegno degli intermediari dei boss”

next