Prima la domanda, per avere la conferma, poi il pugno. Un giovane ha aggredito a Salt Lake City, nello Utah, un ragazzo, Sal Trejo, 29 anni, che camminava per strada fuori da un bar in compagnia di un amico. Il video dell’attacco è stato diffuso sui social e, grazie a esso, il dipartimento di polizia è riuscito a rintracciare l’aggressore. L’uomo, stando al racconto di Trejo e dell’amico, stava insultando con commenti omofobi e misogini il loro gruppo. Dopo il pugno, diretto in volto, ha estratto un coltello, continuando a insultarli, poi è salito su una Bmw e se n’è andato.

Video Facebook

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Marsiglia, uomo accoltella i passanti: ucciso dalla polizia. Il procuratore: “Non è terrorismo”

next