Durante la sua visita a Ischia, dove venerdì 8 febbraio ha incontrato gli attivisti leghisti per discutere dei referenti territoriali, il deputato della Lega Gianluca Cantalamessa è stato contestato da Gigi Lista, attivista napoletano molto noto sul web e ideatore del progetto “Noi siamo nessuno”. Nella sala semivuota dell’hotel re Ferdinando, dove era stato organizzato il meeting, Lista si è alzato e ha interrotto l’incontro attaccando i leghisti “che si vestono con la tuta della polizia ma devono restituire 49 milioni”. Il discorso è stato immortalato in un video, diventato virale in pochi giorni

video concesso da Ischia Press

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Emilia Romagna, la Lega si prepara a conquistarla. Alla sinistra per vincere serve discontinuità

prev
Articolo Successivo

Guerra in Libia, Di Battista: “Napolitano vile, si piegò a Parigi”. Solidarietà dal Pd: “Si vergogni, ignorante”

next