Due operai sono morti sul lavoro questa mattina intorno alle 10 nei pressi di Villareggia, nel Torinese, travolti da un’auto. Le vittime, un uomo di 59 anni di Caluso e un 62enne di Chivasso,  stavano lavorando in un cantiere stradale sulla strada provinciale 595 vicino al ponte sulla Dora, tra Mazzè e Villareggia. Secondo quanto riferisce il 118, i due operai sono deceduti sul posto. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti vigili del fuoco e carabinieri.

Il conducente della vettura, un uomo di 83 anni alla guida di una Fiat Tipo, è stato portato all’ospedale di Chivasso. I cantonieri stavano effettuando alcuni lavori di manutenzione delle scarpate che corrono lungo la strada provinciale quando sono stati investiti dall’auto, che era diretta verso Mazzè. Come riportano i quotidiani locali, la Tipo avrebbe sorpassato quattro auto, prima di andare in testacoda dopo aver urtato un carro attrezzi, spinto fuori strada. Probabilmente il conducente non si è accorto delle indicazioni dei lavori, motivo per cui le auto sorpassate procedevano a velocità ridotta. Alle 11.30, sul luogo dell’incidente è arrivata anche la sindaca della città metropolitana di Torino Chiara Appendino.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pinerolo, lo invitano a scendere e lo massacrano di botte: 54enne gravissimo

next
Articolo Successivo

Roma, trovati tre ordigni della seconda guerra mondiale: aeroporto di Ciampino chiuso per tre ore

next