Dominik Paris ha vinto la medaglia d’oro nel Supergigante ai Mondiali di Are, in Svezia. L’azzurro, sceso con il pettorale numero 3 ha chiuso con il tempo di 1.24.20 che, nonostante qualche piccolo errore, gli è valso il titolo.

Per il 29enne di Merano si tratta del primo titolo mondiale della carriera, aveva vinto una medaglia d’argento in discesa nel 2013 a Schladming. Dopo l’argento di Sofia Goggia, sempre in SuperG, arriva quindi la seconda medaglia per i colori azzurri.

E l’Italia ha sfiorato la doppietta sul podio, con il quarto posto di Christof Innerhofer che ha chiuso in 1.24.55. La medaglia d’argento è andata a parimerito al francese Johan Clarey e all’austriaco Vincent Kriechmayr con il tempo di 1.24.29. Mattia Casse ha invece chiuso in ottava posizione con il tempo di 1.24.70, mentre ha saltato una porta Matteo Marsaglia.