Ci troviamo a Philadelphia, negli Stati Uniti. Un uomo si rifiuta di uscire da un noto ristorante della città chiamato Jim’s Steaks. Due guardie private lo portano fuori dal locale con la forza ma tra i tre nasce una colluttazione. A un certo punto, uno dei due membri della sicurezza estrae la pistola elettrica e lo colpisce. Ma, inaspettatamente, l’uomo viene avvolto dalle fiamme per pochi secondi. Il Dipartimento di polizia di Philadelphia sta indagando sull’accaduto e finora non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali. Il presidente del ristorante, Ken Silver, ha detto che l’incidente è visibile dalle telecamere di sorveglianza.

Video Twitter/Pat Tackney

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

L’epic fail del truffatore: getta il ghiaccio per terra e simula la caduta per farsi risarcire. Ma per lui finisce male…

next
Articolo Successivo

Il funzionario di governo afferra la conduttrice e la costringe a baciarlo: la scena in diretta tv, ma per lui finisce male…

next