“Gli alfieri della trasparenza, i campioni dell’apertura della scatola del tonno, coloro i quali hanno passato anni a discutere dell’esigenza di rendere il Palazzo trasparente come il vetro, con una lettera ufficiale del ministro Toninelli, hanno impedito al professor Ponti di rendere le indispensabili comunicazioni, in termini di audizione, a una Commissione di questo Parlamento”. Lo denuncia, nell’Aula della Camera, Enrico Borghi (Pd) riferendosi alla mancata audizione dell’esperto sulla Tav inizialmente prevista in commissione a Montecitorio.
“Il ministro Toninelli impedisce che il Parlamento venga reso edotto di quanto sta avvenendo nella Commissione costi-benefici, nel costante silenzio del presidente Fico“.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Recessione, Di Maio: “Chi c’era prima di noi ci ha mentito”. Pd e Fi: “Colpa del governo della propaganda”

prev
Articolo Successivo

Recessione, Marattin (Pd): “Stanchi delle cialtronate di Di Maio”. Brunetta (FI): “Conte non sa nulla di economia”

next