Nuovo sgombero nella Capitale: gli agenti della polizia sono al lavoro per sgomberare uno stabile occupato abusivamente in via Cesare Tallone, traversa della più nota via Costi che collega la A24 con via di Tor Cervara. La palazzina abbandonata era stata occupata da alcune persone senza fissa dimora della zona: al momento non si registrano criticità. A far scattare l’operazione è stata la denuncia presentata dai proprietari degli stabili, e relativa all’occupazione abusiva degli stessi da parte di un notevole numero di persone, che stava progressivamente aumentando di giorno in giorno. Una quarantina le persone portate all’ufficio immigrazione di via Patini per le procedure d’identificazione. L’immobile di via Tallone si trova non lontano da quello di via Raffaele Costi, sgomberato il 7 settembre scorso e che rappresentò il primo sgombero nella Capitale dopo la circolare del Viminale alle prefetture contro le occupazioni abusive.

 

 

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sicilia, gestivano traffici illeciti tra Lampedusa e la Tunisia: 14 arresti. Sequestrato il tesoro degli scafisti

next
Articolo Successivo

Alessandria, i piatti biodegradabili della mensa scolastica si sciolgono con la polenta. Sequestrate 4mila stoviglie

next