È morta dopo una lite con il compagno, in circostanze ancora da chiarire, nel Napoletano. La donna, una polacca di 43 anni, è stata trovata senza vita nella sua casa a Serrara Fontana, nell’isola di Ischia. Il compagno, un 39enne del posto, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di omicidio preterintenzionale, ma sulla dinamica del decesso non ci sono ancora certezze. Secondo i primi accertamenti svolti dai militari della compagnia di Ischia, i due avrebbero avuto un diverbio, al termine del quale la donna sarebbe caduta a terra, sbattendo la testa. Non è escluso che sia stata colta da un malore, perché sul corpo non state riscontrati contusioni o segni di violenza. Ora sarà il medico legale a chiarire le cause della morte.