È iniziato il countdown per i festeggiamenti di Capodanno. Anche quest’anno la Polizia di Stato è impegnata nella campagna d’informazione e sensibilizzazione sull’uso corretto e consapevole dei fuochi artificiali, con due testimonial d’eccezione: gli attori Lillo & Greg, che hanno prestato il loro volto e la loro ironia per scoraggiare l’utilizzo dei botti illegali. Negli ultimi cinque anni durante la notte di Capodanno, pur non essendo stati registrati decessi, vi è stato tuttavia un incremento del numero dei feriti, soprattutto a causa di armi da fuoco. Da 6 feriti nel 2017 si è passati ad 11 nel 2018 per quanto riguarda le armi da fuoco. Tra i minori, si è registrato un implemento del dato complessivo dei ferimenti: 50 rispetto ai 48 dell’anno precedente. Gli episodi più gravi devono essere ricondotti all’uso sconsiderato di prodotti pirotecnici illegali nonché all’uso improprio di armi da fuoco