La Polizia di Stato ha sorvolato, con l’elicottero, una delle bocche fumanti dell’Etna e le zone colpite dal terremoto di questa notte. Dalle immagini, si nota la nube di cenere fuoriuscire dal vulcano. Poi i comuni più danneggiati dalle scosse, come Fleri e Zafferana Etnea.

Video Polizia di Stato

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Genova, rubavano agli sportelli delle banche: arrestati i Bonnie e Clyde dei bancomat. Ecco come agiva la coppia

next
Articolo Successivo

Torino, poliziotti circondati da 50 rom durante controllo a 17enne: agente spara in aria. Sindacati: “È l’ennesimo caso”

next