Wizards of the Coast ha annunciato il debutto nel mondo esport di Magic: The Gathering Arena, la versione online del suo celebre gioco di carte strategico Magic: The Gathering  -attualmente in beta-, vedendo stanziato per il 2019 un montepremi totale di 10milioni di dollari da ripartire tra le competizioni ufficiali della nuova versione digitale e della storica cartacea.

Partorito nei primi anni ’90 dalla mente di Richard Garfield come punto di incontro tra carte collezionabili (o figurine) – con un background fantasy – ed un gioco strategico, e forte di oltre 35milioni di giocatori nel mondo (secondo le stime del produttore), Magic: The Gathering è il padre dell’intero genere dei trading card game (o giochi di carte collezionabili), e nonostante i 25 anni dal debutto sul mercato resta ancora oggi il punto di riferimento per gli appassionati del genere grazie alla capacità del suo produttore di  innovare il gioco creando regolarmente nuove carte ed espansioni, oltre ad aggiornare di conseguenza le regole di gioco.

Proseguendo il suo intento, sull’onda della diffusione dei TGC online Wizard of the Coast (dal 1997 parte della galassia Hasbro) ha annunciato lo scorso anno di essere al lavoro su Magic: The Gathering Arena, un nuovo titolo digitale free to play -il precedente, Magic: The Gathering Online, ha debuttato nel lontano 2002 – che promette di riprodurre in modo più fedele il gameplay del gioco cartaceo, rimanendo aggiornato di pari passo con i rilasci delle nuove espansioni e regole. In open beta da Settembre e atteso per il rilascio definitivo nel corso del 2019, il videogame di Magic con l’annuncio odierno si prepara ad entrare in competizione diretta con titoli come Hearthstone di Blizzard che ormai da un paio di anni si son ritagliati il loro spazio nell’arena dei videogiochi competitivi.


La nuova struttura competitiva annunciata da Wizards of the Coast vedrà nascere la Magic Pro League (o MPL), un circuito professionistico che vedrà 32 dei giocatori migliori al mondo sfidarsi su “Magic: The Gathering Arena” su base settimanale, ricevendo un contratto da 75.000 dollari per le attività di gioco e streaming. I Mythic Championship rappresenteranno invece gli eventi cardine delle competizioni di Magic, e vedranno andare in scena le principali competizioni sia per quanto riguarda il gioco cartaceo che le competizioni in ambito esport tra player della MPL e membri della community.

In attesa di maggiori dettagli, che saranno diffusi nei primi mesi del nuovo anno, il debutto dal vivo per Magic: The Gathering Arena è atteso per al PAX East 2019, che si terrà a Boston, con un montepremi da 1 milione di dollari messo a disposizione per il primo Mythic Championship Invitational.