“Bankitalia è libera di dire quello che vuole però ieri lo spread stava scendendo e dopo il suo intervento è risalito ed è sceso di nuovo in serata”. Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio parlando con i giornalisti dell’intervento di Bankitalia di ieri. “L’analisi di Bankitalia parte dal presupposto che da domani si rimettono sul mercato tutti i titoli di Stato ma non è così- dice – Quindi l’effetto che prevede Bankitalia è un rischio legato al fatto che lo spread possa rimanere così per anni. Noi invece crediamo che lo spread possa scendere”. “Una volta che sarà approvata la manovra del popolo – dice – le cose cambieranno e i mercati scenderanno e soprattutto l’Italia ripartirà”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il monologo di Crozza sulla propaganda: “Spread alle stelle e Salvini posta i gattini. Avrà pensato: molti mici, molto onore”

next
Articolo Successivo

Di Maio: “Bankitalia parla e spread sale. Su reddito e quota 100 nessun passo indietro. Rimpasto? Sarebbe surreale”

next