E’ vero che a Bari una bambina figlia di genitori “no vax” ha contagiato come gli untori altri bambini e adulti della sua gravissima infezione? E’ vero che a Napoli e in Campania per superare  emergenza improvvisamente manifestatasi sui rifiuti ci vogliono nuovi inceneritori che, come dice Matteo Salvini, non inquinano e producono invece ricchezza oltreché salute e ambiente? E’ vero che la riforma del governo sulle pensioni rispetto alla Fornero, la famosa “quota 100”, produrrà un taglio fino a un terzo delle pensioni e un enorme aumento della spesa pensionistica?

Questa settimana Marco Travaglio in esclusiva su Loft smonta tre fake news per il 45esimo appuntamento di Balle Spaziali, disponibile in abbonamento su app e sito di Loft. Su piattaforma e app di Loft sono disponibili, sempre in abbonamento, anche le altre 44 puntate.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

PADRINI FONDATORI

di Marco Lillo e Marco Travaglio 15€ Acquista
Articolo Precedente

Accordi&Disaccordi, Pier Luigi Bersani su Nove: “Non c’è nessun ritorno al fascismo, questa è una destra nuova”

next
Articolo Successivo

‘L’Orizzonte lontano’, su Loft il nuovo reportage di Di Battista dal Guatemala: “Seminiamo l’indipendenza insegnando la sovranità alimentare”

next