“L’episodio del voto segreto sul peculato? L’ho derubricato a un incidente, perché la buonafede è testimoniata dal fatto che la maggioranza, non solo il Movimento ma anche la Lega, si è impegnata ad approvare il disegno di legge in minor tempo. Allo stesso tempo smentisco le accuse del Movimento verso il sottosegretario Giorgetti“. Lo ha detto il vicepremier, Luigi Di Maio, in sala stampa alla Camera, durante i lavori d’aula sul ddl Anticorruzione.  “In questo momento – ha aggiunto – vedo il sottosegretario Giorgetti nell’occhio del ciclone, forse perché sta dando fastidio a Malagò e al Coni”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Camera, Maschio (FdI) vs Fiano (Pd): “Per i ragazzi di destra fare politica è un rischio. A volte non tornano a casa…”

next
Articolo Successivo

Anticorruzione, la Camera approva il ddl con 288 voti. Ok a emendamento Fdi: coop non potranno finanziare partiti

next