A una settimana di distanza dalla manifestazione Sì Tav di piazza Castello, oggi a Torino Forza Italia ha chiamato a raccolta qualche centinaio di attivisti per ribadire il proprio “sì” alla grande opera. Una piazza che sembra lanciare un messaggio chiaro agli ex alleati della Lega:  “Il matrimonio tra Lega e M5s è contro natura, vogliamo ritornare a essere in coalizione” dichiara il Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, che è salito sul palco insieme ai deputati e senatori del partito giunti da tutta Italia: “Oggi vediamo che la Lega è in attesa di non si sa che cosa, ma deve tirare fuori gli attributi altrimenti sarà complice del M5s che non vuole garantire un futuro all’Italia” racconta la deputata Renata Polverini. Il presidente Silvio Berlusconi, a lungo evocato dai suoi supporter, non ha partecipato all’evento, ma ha voluto lanciare un messaggio: “Il rifiuto alla Tav è la ovvia conseguenza della loro ideologia diretta erede della sinistra del secolo scorso”.