Battibecco a distanza tra la senatrice Licia Ronzulli e la ministra del M5s, Barbara Lezzi, dopo l’approvazione del decreto Genova. “Ma chi sei tu?” chiede ironicamente la senatrice di Forza Italia. “A casa, a casa” le risponde la ministra, che poi mima il gesto con le mani. A quel punto Ronzulli scende dai banchi del Senato per raggiungere quelli del governo, ma viene bloccata dai commessi parlamentari.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Decreto Genova, ok del Senato: è legge. Caos in Aula, le opposizioni contro Toninelli che esulta con il pugno alzato

next
Articolo Successivo

Dl Genova, De Falco non vota (per sbaglio): “Non avrei partecipato comunque. M5s smentisca voci sulle espulsioni”

next