È stato ritrovato giovedì mattina il corpo senza vita di Giuseppe Liotta, il medico pediatra di cui si sono perse le tracce sabato sera mentre si recava in ospedale a Corleone per prendere servizio. Da cinque giorni le ricerche non si sono mai interrotte e il cadavere è stato individuato nelle campagne tra Roccamena e Corleone, nel palermitano, in un vigneto invaso dal fango. A notare il corpo è stato l’equipaggio di un elicottero della polizia di Stato.Dopo individuazione del corpo, gli uomini del corpo nazionale soccorso alpino si sono calati in mezzo a cumuli di fango alti un metro e hanno raggiunto il cadavere. Sul posto sono arrivati la moglie e i partenti per il riconoscimento ufficiale del cadavere.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Abusi edilizi, comuni non demoliscono: in 14 anni eseguito solo 19% delle ordinanze “Sindaci inerti per evitare di perdere voti”

next
Articolo Successivo

Cska Mosca-Roma, ancora scontri tra le due tifoserie: gli ultrà russi fanno irruzione nell’hotel dei romanisti

next