“Non voglio parlare contro il Movimento Cinque Stelle, loro fanno il loro mestiere e noi il nostro. Certo, fare opposizione è diverso che governare: sono sugli scranni ora. Sono 29 anni che ci battiamo contro la Tav e non ci spaventiamo ora che al governo ci sono M5s e Lega. Se devo fare un appunto ai grillini li reputerei naìf”. Così Alberto Perino, leader storico del movimento No-Tav, a margine del Consiglio Comunale che oggi a Torino vota per l’appoggio o meno all’opera della Torino-Lione.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Giuliano Giubilei, il vicedirettore del Tg3 proposto come candidato sindaco del Pd a Perugia: “Ok se c’è la società civile”

next
Articolo Successivo

Dal 4 dicembre 2016 un susseguirsi di gag, bulli e stecche

next