Torna su Nove venerdì 26 ottobre alle 23 La Confessione in cui Peter Gomez intervisterà il direttore artistico di Radio Deejay Linus. “Questo è Marco Baldini che lei conosce bene ed è stato seduto dove è seduto ora lei. Io vorrei che guardasse questo video”, esordisce il giornalista mostrando al conduttore di Deejay chiama Italia il video in cui l’ex spalla di Fiorello raccontava proprio a La Confessione di aver ricevuto 100 milioni di lire in prestito da lui. “Non li ha ancora visti?”, chiede il direttore de Ilfattoquotidiano.it. “No, no, magari poi alla fine le faccio una confessione su questo argomento, me la tengo per dopo…”, risponde Linus anticipando la confessione finale in cui racconterà come è andata a finire la storia del prestito rivolgendo un messaggio proprio a Marco Baldini, noto per i suoi problemi con il gioco d’azzardo. “Senta nel 2013 lei l’ha richiamato in radio per aiutarlo, poi la cosa non si è chiusa. Perché?”, insiste Gomez. “Perché purtroppo quello che andava in onda era un parente un po’ scolorito del Baldini che noi conoscevamo – racconta Linus – e perché purtroppo lui è come quella famosa immagine della gazzella che si alza e sa che deve scappare ogni mattina perché c’è un leone e il suo leone sono i suoi creditori”. “Ma sinceramente lei pensa che sia recuperabile dopo tanti anni o no?”. Il conduttore radiofonico sospira. “Pensa che la sua carriera almeno radiofonica sia finita?”, domanda infine Gomez. “Ad alti livelli temo di sì”.

“La Confessione” è un programma di Loft Produzioni per Discovery Italia. NOVE è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 145 e Tivùsat Canale 9. Per rivedere le puntate della prima stagione e le prime tre della seconda, abbonati alla piattaforma iloft.it.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

La Confessione, Linus su Nove: “Cecchetto? Mai stati amici. Fabio Volo? Non leggo i suoi libri, la radio la fa un po’ con la mano sinistra”

next
Articolo Successivo

Balle Spaziali, Marco Travaglio smonta su Loft tre fake news: “Tutta la verità su Renzi e il Fatto”

next