Se amate le “Storie” di Facebook e vi piace la musica, sono in arrivo novità che vi piaceranno molto. Parliamo di “Music on Facebook Stories“, presto disponibile in tutto il mondo grazie ad un aggiornamento dell’applicazione. Riguarda le immagini che pubblicate nelle “Storie”, e che scompaiono 24 ore dopo la pubblicazione. Potrete aggiungere un sottofondo musicale alla foto o al video della vostra storia.

Grazie all’accordo siglato da Facebook con le case discografiche Sony, Warner e Universal, avrete a disposizione un’ampia selezione di brani musicali fra cui scegliere. Non appena avrete scaricato l’aggiornamento dell’app avrete la possibilità di scegliere la foto o il video da inserire nelle Storie, selezionare l’adesivo Musica, quindi cliccare su uno dei brani che saranno elencati in lista. Potrete persino decidere da che punto deve partire la riproduzione, per esempio usare solo il ritornello o la strofa che secondo voi rappresenta meglio il vostro umore.

Quando gli amici visualizzeranno le vostre “Storie”, la colonna sonora partirà automaticamente. La novità non riguarda solo le “Storie”, perché la colonna sonora si potrà agganciare anche ai contenuti del News Feed che rilancerete in bacheca. Un’etichetta sovrimpressa indicherà il titolo del brano e il nome dell’autore. Nei prossimi mesi la funzione musicale verrà allargata al profilo utente: oltre all’immagine potrete caratterizzarlo con una colonna sonora.

Fred Beteille e Tamara Hrivnak, autori del post ufficiale di annuncio di queste novità, spiegano che “spesso può essere complicato trovare le parole giuste per spiegare il proprio umore, le proprie sensazioni o la propria personalità. Oggi annunciamo dunque nuovi modi per offrire alle persone la possibilità di esprimersi e condividere il loro amore per la musica su Facebook”.

Se la “colonna sonora” non vi sembra sufficiente, sappiate che Facebook sta lavorando anche a una funzione che si chiama “Lip Sync Live”. Arriverà in un secondo momento e vi permetterà di pubblicare video mentre cantate in playback su una canzone che avete scelto. Sullo schermo appariranno i testi, esattamente come al karaoke.

Tutte queste novità ricordano iniziative analoghe intraprese da Instagram, “il social network delle immagini” come spesso viene chiamato. L’obiettivo è rendere i messaggi più accattivanti per il vostro pubblico. Musica maestro!

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili

RIVOLUZIONE YOUTUBER

di Andrea Amato e Matteo Maffucci 14€ Acquista
Articolo Precedente

La connessione a Internet 100 volte più veloce di quella attuale è possibile, basta far ruotare la luce!

next
Articolo Successivo

Gli auricolari senza fili, economici e con l’assistente vocale integrato sono in arrivo grazie ad Amazon e Qualcomm

next