La polizia giudiziaria dovrà prendere immediatamente in carico le denunce per violenza e minaccia presentate dalle donne e comunicare la notizia di reato al pm, il quale entro tre giorni dovrà sentire la presunta vittima e scatteranno poi indagini immediate. Questi in sintesi i contenuti di una nuova legge che introduce una procedura di “Codice rosso” sulla violenza contro le donne. Il disegno di legge è stato presentato oggi al Ministero della Giustizia in una conferenza stampa dal guardasigilli Alfonso Bonafede, dal ministro della Pubblica Amministrazione Giulia Bongiorno e da Michelle Hunziker, che insieme a Bongiorno è da anni attiva sul fronte della tutela delle donne. Il ddl sarà portato la prossima settimana in Consiglio dei Ministri.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Legittima difesa, Bonafede: “Maggioranza compatta sul provvedimento”. E sulle armi: “Nessun rischio far-west”

next
Articolo Successivo

Conte incontra Putin e lo invita in Italia: “Manchi da troppo tempo”. E il presidente russo annuisce e sorride

next