In casa renziana nessuno crede all’ipotesi di una reale crisi di governo. Piuttosto, gli attriti M5s-Lega sono utilizzati per attaccare l’esecutivo gialloverde. Così, anche Maria Elena Boschi, fedelissima alla Leopolda ed ex ministra per le Riforme, si scaglia contro Salvini e Di Maio: “Allucinante una trattativa su condoni, uno fiscale al posto di uno edilizio a Ischia. Ma tornerà la pace e continueranno a spartirsi tutto quello che c’è da spartirsi: una tattica da prima Repubblica”.

Boschi invece taglia corto sul Congresso dem, quello che in casa renziana si prova ancora a rinviare, pur con la carta di riserva della candidatura di Minniti in stand-by. “Martina ci darà la data, ma qui alla Leopolda non si parla di Congresso. Avremo tempo a Milano per parlare di Pd”, ha concluso Boschi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Leopolda, Giachetti: “Rinviare Congresso? Non deve dirlo Renzi”. E su scontro Lega-M5s: “Farsa, attaccati col culo al potere”

next
Articolo Successivo

Italia 5 Stelle, Travaglio: “Se al Cdm non toglieranno condono da manovra, vertici M5s verranno presi a pomodori”

next