“Ieri non ero a Roma, avevo altro da fare. Alla Leopolda di Renzi ci sarò”. Così il capogruppo Pd alla Camera, Graziano Delrio, a margine di Ponti di Pace, la tre giorni organizzata dalla Comunità di Sant’Egidio e Arci diocesi di Bologna. “Credo ci sia un bel clima di confronto nel forte impulso all’unità. Mi pare un buon inizio”. E su Marco Minniti, dato come sfidante di Nicola Zingaretti alla segreteria del partito, “vediamo quali saranno le proposte per la rinascita”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lodi, Fico: “Dopo delibera sulla mensa bisogna solo chiedere scusa, i bambini esclusi la utilizzeranno come gli altri”

next
Articolo Successivo

Simona Bonafè vince le primarie Pd in Toscana: la renziana batte il candidato della minoranza. Ma crolla l’affluenza

next