Un gommone carico di droga è stato sequestrato dalle unità navali della Guardia di finanza al largo di Brindisi, nel canale d’Otranto, durante la quotidiana attività di pattugliamento: due scafisti sono stati arrestati e oltre mezza tonnellata di marijuana è stata sequestrata.
Gli scafisti, di origine albanese, di 32 e 27 anni, quando hanno visto le imbarcazioni della Gdf hanno provato a fuggire e hanno gettato parte del carico in mare. Alla fine, dopo un breve inseguimento, sono stati recuperati 557 chili di marijuana, che al mercato clandestino avrebbe fruttato quasi cinque milioni di euro. Dall’inizio dell’anno sono stati arrestati dalla Gdf, in Puglia, 39 scafisti e sequestrate oltre 16 tonnellate di marijuana.

Video/Guardia di finanza

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Reggio Emilia, esplode un silos in un ex inceneritore: morto un operaio

prev
Articolo Successivo

Trapani, riceve chiavetta usb contenente dell’esplosivo. Ispettore di polizia gravemente ferito a una mano

next