Salvini è un opportunista che non sta facendo niente a livello di azione di governo, non ha fatto nessun provvedimento. D’altra parte ha fatto 60 tappe in giro per l’Italia e non sta mai al ministero. Di Maio? In un paese normale un ministro che mente sul parere dell’Avvocatura dovrebbe dimettersi, è poco serio”. E’ quanto ha detto Carlo Calenda nel corso di un incontro con la stampa estera a proposito dei due attuali vicepremier.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pensioni d’oro, presentata in commissione la proposta finale: “Stretta su assegni sopra 4.500 euro netti”

next
Articolo Successivo

Manovra, Salvini e Di Maio: ‘L’Iva non aumenta’. Il viceministro Garavaglia: ‘È tra le ipotesi’. Scontro su pace fiscale

next