Salvini è un opportunista che non sta facendo niente a livello di azione di governo, non ha fatto nessun provvedimento. D’altra parte ha fatto 60 tappe in giro per l’Italia e non sta mai al ministero. Di Maio? In un paese normale un ministro che mente sul parere dell’Avvocatura dovrebbe dimettersi, è poco serio”. E’ quanto ha detto Carlo Calenda nel corso di un incontro con la stampa estera a proposito dei due attuali vicepremier.