“Può darsi che in futuro avremo una nuova crisi, perché i fondamentali che hanno portato a quella del 2008 non sono cambiati”. Sono le parole di Ugo Biggeri, presidente di Banca Etica, dopo dieci anni dal fallimento di Lehman Brothers. “Da allora sono stati fatti pochi passi avanti contro le speculazioni della finanza. Per esempio, ancora oggi è possibile truccare i bilanci delle banche attraverso derivati nascosti”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ponte Morandi, un mese fa il crollo di Genova. E il fallimento del nostro sistema

next
Articolo Successivo

Lehman Brothers, 10 anni fa il fallimento. Tutte le menzogne che i nostri manager ci costrinsero a dire

next