Il ministro dell’Economia Giovanni Tria, intervenuto alla Summer School di Confartigianato in corso a Roma si dice favorevole al completamento di due grandi opere che sono oggetto di un confronto all’interno delle due anime di governo. “Spero si facciano e che i problemi si blocchino e su queste cose ci sarà una soluzione, anche perché alcune di queste opere fanno parte ci reti infrastrutturale internazionali che a noi interessano perché il collegamento dell’Italia al resto dell’Europa o sul piano energetico all’Est dell’Europa è essenziale”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Di Battista: “Se Salvini annacqua dll anticorruzione si sputtana. M5s? Non sono sfigatelli subalterni a Lega”

next
Articolo Successivo

‘Non useremo il vostro metodo di aggressione verbale’. Ma dopo 3 mesi Renzi sfotte ministri mostrando le loro foto: ‘Cialtroni e scappati di casa’

next