Il ministro dell’Economia Giovanni Tria, intervenuto alla Summer School di Confartigianato in corso a Roma si dice favorevole al completamento di due grandi opere che sono oggetto di un confronto all’interno delle due anime di governo. “Spero si facciano e che i problemi si blocchino e su queste cose ci sarà una soluzione, anche perché alcune di queste opere fanno parte ci reti infrastrutturale internazionali che a noi interessano perché il collegamento dell’Italia al resto dell’Europa o sul piano energetico all’Est dell’Europa è essenziale”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Di Battista: “Se Salvini annacqua dll anticorruzione si sputtana. M5s? Non sono sfigatelli subalterni a Lega”

next
Articolo Successivo

‘Non useremo il vostro metodo di aggressione verbale’. Ma dopo 3 mesi Renzi sfotte ministri mostrando le loro foto: ‘Cialtroni e scappati di casa’

next