Di Maio chieda scusa a Taranto e all’Italia per le bugie che ha raccontato, le falsità che ha venduto sulla pelle di quella città”. Lo a detto il segretario del Pd Maurizio Martina, parlando alla manifestazione conclusiva della Festa dell’Unità della vicenda Ilva. “Hanno confermato il lavoro che abbiamo fatto noi – ha detto – e hanno fatto costare questa titubanza, questa sceneggiata, 80 milioni in più. Su quale conto lo mettiamo? Chi paga?”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Egitto, il nuovo lavoro di Angelino Alfano. E quello che il Canada ci può insegnare

prev
Articolo Successivo

Immigrazione, il sottosegretario all’Interno Molteni: “Stop al gratuito patrocinio per i ricorsi dei migranti”

next