Nelle immagini, gli scontri tra ultras della Lazio e della Spal in occasione dell’amichevole Lazio-Spal, disputata ad Auronzo di Cadore il 28 luglio 2018. Gli agenti della Digos di Roma hanno eseguito decreti di perquisizione, emessi dalla Procura della Repubblica di Belluno, nei confronti di 9 appartenenti al gruppo ultras laziale degli “Irriducibili“. Altre perquisizioni sono state eseguite dalla Digos di Ferrara nei confronti di 22 ultras della Spal. Quel giorno le due opposte fazioni si erano fronteggiate nei pressi di un bar della località bellunese con ripetuti assalti a colpi di bastoni, cinghie, catene ed altre armi improprie. Durante gli scontri rimasero feriti alcuni tifosi. Agli stessi ultras è stato anche notificato l’avvio del procedimento amministrativo per il Daspo.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Vaccini, i presidi in audizione alla Camera: ‘Ritirare emendamento che rinvia esclusione’. Bologna, sospesi 146 bambini

prev
Articolo Successivo

Ecopass a Roma, perché (non) funzionerà

next