L’auto di tre dispersi è stata ritrovata a 17 chilometri dalle gole del Raganello e identificata grazie a una foto su Twitter. La speranza dei soccorritori è che i tre superstiti, quando l’ondata a travolto gli escursionisti nel parco del Pollino, si trovassero da un’altra parte. “Al momento non hanno dato notizie, ma i cellulari non prendono”. Ecco i loro nomi: Giuseppe De Santis, Enrico Luccarini e Adriana Pugliese.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Roma, dossier contrastanti e documenti fasulli: le condizioni del Ponte della Magliana diventano un caso

prev
Articolo Successivo

Mario Congiusta, morto il padre coraggio che da 13 anni chiedeva giustizia per il figlio ucciso dalla ‘ndrangheta

next