“Bisogna capire cosa è accaduto pochi giorni fa sulla nave italiana che ha portato i rifugiati nel porto libico. Secondo me sono stati commessi dei reati”. A dirlo è stato il sindaco di Napoli Luigi De Magistris a margine dell’incontro al quale ha partecipato ieri sera a Riace assieme al sindaco di Barcellona Ada Colau.
Il riferimento è al comportamento del governo sul tema dei migranti: “Io ho fatto il magistrato per tanti anni e secondo me stanno facendo una serie di reati e ci auguriamo che ci siano magistrati che li accertino. Quando fai morire delle persone in mare non è solo un fatto disumano contro l’etica. Sono reati perseguibili d’ufficio e credo che prima o poi queste persone saranno chiamate davanti a un tribunale. Ma non penso solamente a Salvini, che è l’apice, ma anche chi lo ha preceduto ha commesso reati. Bisogna spingere le persone a lottare. Non penso che il vento brutto vincerà, però se lo sottovalutiamo quel vento può mettere le radici. Non ho ancora visto un governo che ha attuato la Costituzione fino in fondo. Prima o poi ci sarà”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Riace, il sindaco Lucano in sciopero della fame: “Difendo nostro modello di accoglienza. In Italia deriva di umanità”

next
Articolo Successivo

Tap, la ministra Lezzi a Salvini: “Al sud servono infrastrutture? Sì, ma le priorità sono strade, ferrovie e scuole”

next